Restituzione dell’IVA estera

Restituzione dell’IVA estera ai privati: Non possiamo restituire l'IVA estera.

Portando personalmente in Svizzera le merci acquistate all'estero, si ha spesso la possibilità di farsi restituire l'IVA estera dal venditore o da una società "Tax Refund". Queste società non hanno tuttavia niente a che vedere con l'UDSC e soprattutto non lavorano su suo mandato.

A seconda del Paese, le condizioni per la restituzione dell'IVA sono diverse. Il venditore deve compilare un apposito modulo, sul quale l'autorità doganale estera conferma l'esportazione in Svizzera.

L'AFD non è in grado di fornire ulteriori informazioni sulla restituzione dell'IVA estera. A tal fine, occorre rivolgersi alla competente autorità doganale estera. Per trovare tale autorità, consultare il sito dell'Organizzazione mondiale delle dogane (in inglese e francese).

L'IVA svizzera deve essere pagata anche quando l'IVA estera non viene restituita. Nell'ambito dell'IVA non esistono convenzioni di doppia imposizione.

Altre info

Info Dogana - Attraversare la dogana svizzera (Mod. 18.50) (PDF, 1 MB, 01.01.2021)Scopo del presente opuscolo è facilitare il passaggio attraverso la dogana svizzera. Conoscete l’applicazione doganale QuickZoll?.

https://www.bazg.admin.ch/content/bazg/it/home/informazioni-per-privati/viaggiare-e-acquistare--in-franchigie-quantitative-e-franchigia-/importazione-in-svizzera/restituzione-delliva-estera.html