Proprietà intellettuale, commercio e cultura

Contraffazione e pirateria

Intervento dell'Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC)

L'Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei convini (UDSC) è autorizzata ad avvisare il titolare del diritto qualora si sospetti che l'importazione, l'esportazione o il transito di merci violi una proprietà intellettuale in Svizzera.

Il titolare del diritto può altresì presentare una domanda d'intervento all'UDSC. Egli può chiedere di non liberare la merce, qualora si sospetti che quest'ultima violi una proprietà intellettuale in Svizzera. Se l'UDSC trattiene la merce sulla base di una simile domanda, il titolare del diritto ha la possibilità, entro dieci giorni, di chiedere dei provvedimenti cautelari presso il tribunale competente.

Informazioni relative alla procedura di inoltro di una domanda

Volantino relativo all'intervento dell'UDSC nell'ambito del diritto dei beni immateriali (vedi Servizi)

Il modulo di aiuto per l'inoltro della domanda è disponibie sul sito web della Stop Piracy.

Statistiche

Contraffazione e pirateria - Statistica 2020 (vedi Altre info)

Per ulteriori informazioni consultare il sito https://www.ige.ch/it.html.

Al fine di combattere la contraffazione e la pirateria in modo efficace e durevole, l'UDSC sostiene STOP PIRACY, un partenariato del settore pubblico e privato

(cfr. https//www.stop-piracy.ch/?lang=it-CH ).

https://www.bazg.admin.ch/content/bazg/it/home/informazioni-per-ditte/divieti--limitazioni-e-condizioni/proprieta-intellettuale--commercio-e-cultura.html